17. 01. 2018 Ultimo Aggiornamento 16. 01. 2018

L’Ingv, a sorpresa, chiude la sede avanzata di Nicolosi. Quali le conseguenze?

Prima è toccato all’Osservatorio Vulcanologico di Pizzi Deneri, importante struttura strategica dell’Ingv situata sull’Etna a quota 2970 m, chiusa per verificare prima la probabile presenza di fibre di amianto e, successivamente, quella di fibre di vetro nei tunnel sotterranei. Tunnel che ospitano importanti strumentazioni di misura, finanziate dal progetto PON VULCAMED per ca. 400.000 €, installate tre anni fa e mai messe in funzione. Strumenti unici nel settore delle misure delle deformazioni del suolo, posizionati per la prima volta al mondo su di un vulcano. La mancata messa in funzione e regolare manutenzione potrebbe aver già pregiudicato irrimediabilmente parti della strumentazione e, ad oggi, ciò è impossibile da verificare in quanto la struttura non è accessibile.

Leggi Tutto

Indietro tutta sul bando per il nuovo capo ufficio stampa dell'Ingv

E’ rimasto in vita per molto poco, l’avviso dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, diffuso il 21 novembre scorso, con il quale era stata indetta una call per accertare la presenza all'interno dell'ente di una unità di personale cui assegnare l'incarico di capo ufficio stampa, ai sensi della legge 150/2000 e del successivo regolamento attuativo di cui al Dpr 422/2001.

Leggi Tutto

Ingv in festa per la visita del Vescovo ausiliare di Roma

Fede e scienza, per quel che se ne sa, non sono mai andate d’amore e d’accordo, d'altra parte gli scienziati hanno dovuto lottare non poco per difendere la propria indipendenza di pensiero dall'invadenza della Chiesa, e non solo cattolica. E se ora non si guardano in cagnesco, ci sono stati tempi in cui avevano rapporti tesissimi. Tempi assai lontani, quando la Chiesa, forte del suo potere temporale, faceva di tutto affinché la scienza non mettesse in discussione i suoi dogmi o dubitasse delle sue credenze. E’ rimasto celebre il caso di Galileo Galilei, costretto ad abiurare per conformarsi ai dettami dell’autorità ecclesiastica dell’epoca. Abiura che gli consentì di salvare anche l’osso del collo, mentre Giordano Bruno, meno arrendevole, ce l’aveva rimesso.

Leggi Tutto

Ingv: capo ufficio stampa saluta tutti e torna al Cnr. Polemiche sul bando per la scelta del successore

Dal 17 novembre scorso, l’Ingv è orfano del capo ufficio stampa, dal momento che la Tecnologa del Cnr, Silvia Mattoni – giornalista pubblicista, giunta in posizione di comando in via di Vigna Murata il 16 novembre 2013, per sostituire un’altra Tecnologa, tuttora in servizio presso lo stesso Ingv, che per anni era stata responsabile della comunicazione dell’ente – dopo quattro anni ha fatto ufficialmente ritorno alla casa madre di piazzale Aldo Moro.

Leggi Tutto

Stabilizzazione precari: nuova condanna per l’Ingv

Il 10 aprile scorso, era stato il Tribunale di Bologna – Sezione Lavoro – a condannare l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) a stabilizzare, ai sensi dell’art.1, commi 519 e segg., della legge 296/2006, quattro dipendenti, con la conseguente stipulazione con ciascuno di essi di un contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato, con il riconoscimento ai fini giuridici ed economici dell’anzianità acquisita durante il servizio prestato a tempo determinato.

Leggi Tutto

I cookie ci aiutano a fornirti i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, accetti le nostre modalità d'uso dei cookie. Per saperne di più