22. 08. 2017 Ultimo Aggiornamento 20. 08. 2017

Human Technople fino al 3 luglio cerca un superdirettore generale

Nei giorni scorsi, il Comitato di coordinamento di Human Technopole, guidato da Stefano Paleari (già presidente della Crui e di recente nominato dal governo anche commissario di Alitalia) ha diffuso il bando per la ricerca del direttore generale del nascente grande centro di ricerca a livello internazionale, che sorgerà a Milano all’interno dell’area che ha ospitato Expo 2015, al quale sono stati destinati per i prossimi dieci anni 1,5 miliardi di euro.

Leggi Tutto

“Testo unico del pubblico impiego” e “Valutazione della performance”: si attende la pubblicazione dei decreti

In attesa di prendere visione, all’atto della pubblicazione in Gazzetta ufficiale, degli articolati definitivi, approvati dal Consiglio dei ministri lo scorso 19 maggio, dei due decreti legislativi contenenti modifiche e integrazioni al “Testo unico del pubblico impiego” e alla “Valutazione della performance”, dobbiamo accontentarci di una breve disamina delle comunicazioni diffuse da Palazzo Chigi.

Leggi Tutto

ASN: la commissione non valuta l’esperienza didattica del candidato e il Miur viene condannato

Come già avvenuto due settimane fa, a costituire “terreno di scontro” fra un aspirante all’Abilitazione scientifica nazionale (Asn), da un lato, e il Miur, dall’altro, è stato il settore concorsuale 12/G1-Diritto penale. Che al Miur non deve portare fortuna, visto che è risultato ancora una volta soccombente. Nel caso che ci occupa, deciso con sentenza 10 maggio 2017, n.3758 della VI Sezione del Consiglio di Stato, i giudici di Palazzo Spada sono stati aditi dall’appellante per la riforma della sentenza del Tar Lazio-Roma, sez. III, n.3509/2016., concernente mancato conseguimento dell’Asn alle funzioni di professore universitario di seconda fascia appunto per il settore concorsuale sopra indicato.

Leggi Tutto

“Valutazione della performance” dei dipendenti pubblici: tutto quello che non va nello schema di decreto

C’era una volta la “Brunetta” (dlgs n.150/2009), ma pare che in futuro ci sarà sempre meno, dato che il governo ha elaborato uno schema di decreto legislativo per modificarla, in attuazione della delega contenuta nella legge n.124/2015 (art.17, comma 1, lett. r). Quella che segue è la sintesi del parere n. 917/2017, reso dal Consiglio di Stato (d’ora in avanti, CdS) su questo schema, tutto incentrato sulla valutazione della performance nelle pubbliche amministrazioni.

Leggi Tutto

I cookie ci aiutano a fornirti i nostri servizi. Utilizzando i nostri servizi, accetti le nostre modalità d'uso dei cookie. Per saperne di più