Giornale on-line fondato nel 2004

Lunedì, 11 Dic 2023

Una terapia che potrebbe consentire a pazienti celiaci di assumere il pane senza avere disturbi.

È la sperimentazione in fase di avvio presso il Centro Regionale di Riferimento per la Celiachia dell’Unità Operativa di Gastroenterologia Pediatrica e Fibrosi Cistica dell’AOU “G. Martino” di Messina, diretto dal Prof. Claudio Romano.

Si tratta della somministrazione di un farmaco che, inibendo la transglutaminasi intestinale, impedisce che il glutine provochi il danno dell’intestino. Lo studio in corso prevede il reclutamento volontario di un certo numero di pazienti celiaci adulti, a cui sarà offerto glutine in quantità diversificate e somministrato l’inibitore con differenti dosaggi.

 “Durante la sperimentazione - spiega il Prof. Romano – verificheremo il comportamento clinico e documenteremo eventuali danni istologici alla mucosa intestinale. I primi risultati, già pubblicati, sembrano incoraggianti ed aprono interessanti prospettive per una alternativa alla dieta senza glutine”.
Lo studio, di carattere internazionale, ha visto il coinvolgimento dei maggiori centri europei per la celiachia; il centro dell’azienda ospedaliera universitaria “G. Martino” è una delle poche realtà italiane ad essere stata inclusa nella sperimentazione.

“Le prospettive, riguardo la possibilità di bloccare gli effetti tossici del glutine nel paziente celiaco, sono ottime e credo che nei prossimi anni ci saranno importanti novità - prosegue il Prof. Romano- anche se la dieta senza glutine rimane in atto l’unica e necessaria terapia per la celiachia”.

In Italia, nel 2021, risultano 241.729 celiaci, di cui il 70% (168.385) appartengono alla popolazione femminile e il restante 30% (73.344) a quella maschile (dati Istituto Superiore di Sanità). Il centro Regionale di Riferimento dell’AOU “G. Martino” ha in carico oltre 3000 pazienti celiaci, bambini e adulti, con una media di diagnosi per anno tra le più alte in Europa.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

empty alt

Trasferimento per assistere familiare disabile, provvedimento non revocabile

Il provvedimento con il quale è stato disposto il trasferimento di sede di una dipendente per...
empty alt

Governo Meloni e l’equivoco della “coperta corta”

Giorgia Meloni cerca di manovrare il più possibile per nascondere il segno socialmente...
empty alt

Katalin Karikó, sconfitte e successi della Nobel per la medicina 2023

Con lei salgono a 13 le scienziate che hanno ricevuto il prestigioso premio per la medicina. L’ha...
empty alt

Appia Antica, la “Regina Viarum”: webinar con lectio magistralis di Filippo Coarelli

Enrico del Vescovo, presidente della Sezione Italia Nostra Castelli Romani, in collaborazione con...
empty alt

Natale e luminarie, vademecum per evitare possibili incendi domestici

“Ogni anno durante il periodo natalizio la cronaca, purtroppo, porta in primo piano numerosi...
empty alt

Coppa Davis, magliette rosse, Alto Adige, inno di Mameli e altro ancora…

Finita e vinta (dall’Italia) la Coppa Davis, il tennis può tornare a essere uno sport...

Ti piace l'informazione del Foglietto?

Se ti piace quello che leggi, puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro sostenendoci con quanto pensi valga l'informazione che hai ricevuto. Anche il costo di un caffè!

SOSTIENICI
Back To Top