Giornale on-line fondato nel 2004

Giovedì, 23 Mag 2024

Cosa resta della rivoluzione, di Judith Davis, con Judith Davis, Malik Zidì, Claire Dumas, Simon Bakhouche, Mélanie Bestel, Nadir Legrand, Mireille Perrier; Sceneggiatura: Judith Davis, Cécile Vargaftig, Fotografia: Émilie Noblet; Musiche: Boris Boublil, Julien Ome;  Montaggio: Clémence Carré; Scenografia: Aurore Casalis; Effetti: Hoël Sainléger; Suono: Antoine Dahan – Francia 2020 – Genere: Commedia – Durata: 88’ - Produzione: Marine Arrighi de Casanova, Patrick Sobelman - Distribuzione: WANTED - Data uscita: 27 agosto 2020.

Recensione consigliata su cinematografo.it

TRAILER

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

empty alt

Bandiere blu, riconoscimento a “piscine costiere” ma non all’ecosistema marino

L’assegnazione delle Bandiere blu viene riportata, con la gioia dei sindaci che se ne vantano,...
empty alt

Eva Widdowson-Crane, protagonista della Giornata internazionale delle api

Nel mondo esistono oltre 20000 specie di api, molte delle quali a rischio di estinzione. Il 20...
empty alt

“Il caso Goldman” di Cédric Kahn, film politico-giudiziario tratto da una storia vera

Il caso Goldman di Cédric Kahn, con Arieh Worthalter (Pierre Goldman), Arturo Harari (Avvocato...
empty alt

Alle Europee caccia agli scoraggiati per vincere

Il gradimento elettorale dei partiti viene normalmente misurato in termini percentuali, un numero...
empty alt

Garante privacy: il datore di lavoro non può negare al dipendente l’accesso ai propri dati

Il lavoratore ha sempre diritto di accedere ai propri dati conservati dal datore di lavoro, a...
empty alt

Un faccia a faccia sbagliato, che non si farà. Ma il danno è stato fatto

Ho sempre pensato, fin dalla sua vittoria a sorpresa nelle primarie che l'hanno eletta...

Ti piace l'informazione del Foglietto?

Se ti piace quello che leggi, puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro sostenendoci con quanto pensi valga l'informazione che hai ricevuto. Anche il costo di un caffè!

SOSTIENICI
Back To Top