Giornale on-line fondato nel 2004

Giovedì, 18 Lug 2024

Istruzioni per rendersi felici. Come il pensiero antico salverà gli spiriti moderni, di Armando Massarenti, editore Guanda, Parma, 2014, pp.165, euro 13.

Recensione di Roberto Tomei

Diversi anni fa, un famoso psicologo, esponente della Scuola di Palo Alto, Paul Watzlawick, pubblicò un fortunato libro, dal titolo accattivante, “Istruzioni per rendersi infelici”, in cui gli uomini vengono paragonati a ubriachi che, avendo perduto le chiavi di casa, si ostinano a cercarle nel poco spazio illuminato da un lampione, pur sapendo di averle smarrite in un altro posto, ma più buio.

Ovviamente è inutile incaponirsi a cercare dove c’è la luce del lampione, confortati dal fatto che, se ancora non le abbiamo trovate, è solo perché non abbiamo cercato a fondo o a sufficienza, quando la soluzione è invece quella di vedere altrove.

Un atteggiamento così caparbio, quello di far scelte tanto semplici quanto inadatte a risolvere i problemi, viene naturalmente criticato da Watzlawick, ma spiega bene che non ci sono improbabili toccasana per le nostre angosce.

Al di là dell’evidente richiamo nel titolo all’opera dello psicologo di Palo Alto, anche Massarenti è convinto che gli uomini non devono brancolare nel buio come ubriachi e ci indica negli insegnamenti dei filosofi antichi il luogo dove trovare la chiave per vivere felici.

Si tratta di un percorso che ciascuno deve fare da sé, se vuole raggiungere l’equilibrio necessario.

Dal senso della vita al piacere, dall’amore all’amicizia, fino alla politica e alla giustizia, su tutte  queste  tematiche centrali dell’esperienza umana l’autore ci trasmette  le diverse formule elaborate dagli antichi, le loro massime e gli esercizi pratici che disegnano stili di vita improntati alla saggezza e al buon vivere.

A mostrarci la “via” sono Eraclito e Democrito, Platone e Aristotele, Epitteto e Marco Aurelio, Epicuro e Lucrezio. Una fonte che i secoli non hanno affatto inaridito.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

empty alt

Chien-Shiung Wu e la scoperta del “principio di parità”

Fino alla metà del Novecento, i fisici erano convinti che nell’universo si “conservasse la...
empty alt

Gli orti di Polignano a Mare. Tradizioni, semi e agrobiodiversità

Venerdì, 26 luglio, a partire dalle ore 18:30, il Comune di Polignano a Mare ospiterà nella Sala...
empty alt

Autonomia differenziata, l’impietosa analisi di Stefano Fassina

Perché l’autonomia differenziata fa male anche al Nord, di Stefano Fassina - Castelvecchi...
empty alt

Presidenza Cdc: “Legge Nordio lede i principi dello Stato di diritto”

Continuano le prese di posizione contro il disegno di legge proposto dal Guardasigilli, Carlo...
empty alt

Gonnella (Antigone): “Il ddl sicurezza stravolge il sistema penitenziario”

“Nei prossimi giorni potrebbe arrivare in aula, alla Camera dei Deputati, il ddl sicurezza, una...
empty alt

Stagione Lirica di Padova al via con la Nona Sinfonia di Beethoven

«Abbracciatevi, moltitudini! Questo bacio vada al mondo intero!». Un messaggio universale di...

Ti piace l'informazione del Foglietto?

Se ti piace quello che leggi, puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro sostenendoci con quanto pensi valga l'informazione che hai ricevuto. Anche il costo di un caffè!

SOSTIENICI
Back To Top