Giornale on-line fondato nel 2004

Giovedì, 23 Mag 2024

Redazione

Sul Foglietto n. 22 del 15 giugno avevamo scritto che il governo ignorava che l’Ense (Ente nazionale sementi elette), di cui aveva decretato la soppressione per accorpamento nell’Inran (Istituto nazionale di ricerca per gli alimenti e la nutrizione), fosse un ente pubblico di ricerca.

La deduzione derivava dal fatto che nella Relazione tecnica allegata al D. L. n. 78/2010 il governo scriveva che: “L’Ense è un ente market, nel quale le entrate di mercato coprono la totalità delle spese, per cui l’inserimento nel perimetro della P.A., a seguito di accorpamento nell’Inran, non determina effetti apprezzabili sui saldi di finanza pubblica”.

L’impressione era che l’Ense fosse stato scambiato per un ente pubblico economico.

Ora c’è la certezza. Il ministero delle Politiche Agricole, con una nota del direttore generale Srefano Vaccari, ha invitato l’Inran, sul quale ha la vigilanza, a inquadrare nei propri ruoli il personale Ense, previa tabella di equiparazione.

Come se lo steso Ense provenisse da un comparto diverso da quello della ricerca.

A volte la realtà supera la fantasia.

empty alt

Bandiere blu, riconoscimento a “piscine costiere” ma non all’ecosistema marino

L’assegnazione delle Bandiere blu viene riportata, con la gioia dei sindaci che se ne vantano,...
empty alt

Eva Widdowson-Crane, protagonista della Giornata internazionale delle api

Nel mondo esistono oltre 20000 specie di api, molte delle quali a rischio di estinzione. Il 20...
empty alt

“Il caso Goldman” di Cédric Kahn, film politico-giudiziario tratto da una storia vera

Il caso Goldman di Cédric Kahn, con Arieh Worthalter (Pierre Goldman), Arturo Harari (Avvocato...
empty alt

Alle Europee caccia agli scoraggiati per vincere

Il gradimento elettorale dei partiti viene normalmente misurato in termini percentuali, un numero...
empty alt

Garante privacy: il datore di lavoro non può negare al dipendente l’accesso ai propri dati

Il lavoratore ha sempre diritto di accedere ai propri dati conservati dal datore di lavoro, a...
empty alt

Un faccia a faccia sbagliato, che non si farà. Ma il danno è stato fatto

Ho sempre pensato, fin dalla sua vittoria a sorpresa nelle primarie che l'hanno eletta...

Ti piace l'informazione del Foglietto?

Se ti piace quello che leggi, puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro sostenendoci con quanto pensi valga l'informazione che hai ricevuto. Anche il costo di un caffè!

SOSTIENICI
Back To Top